Le Regioni bocciano il decreto sugli Ata, “personale è insufficiente”

Parere negativo delle Regioni, oggi nel corso della Conferenza Unificata, al decreto sulla revisione dei criteri e dei parametri previsti per la determinazione delle dotazioni organiche del personale amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola a decorrere dall’anno scolastico 2015/2016. «Il parere della maggior parte delle Regioni è stato negativo, anche se per quest’anno il ministero ha mantenuto i livelli dello scorso anno – spiega all’Adnkronos l’assessore della Toscana e coordinatrice della Commissione Istruzione della Conferenza delle Regioni Cristina Grieco – Per il personale, in particolare i collaboratori scolastici, la situazione è drammatica tanto che i vari uffici scolastici regionali hanno un contingente per sanare situazioni in cui i dirigenti hanno difficoltà ad aprire i plessi». «Il nostro parere è stato negativo come negli anni scorsi, quest’anno non c’è stato un decremento del personale, ma un consolidamento dell’organico che resta insufficiente rispetto alle necessità – spiega Grieco – Pur apprezzando la buona volontà del ministro il nostro parere non poteva che essere negativo».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...